Posti da vedere in moto – Sicilia

Se siete appassionati di moto e amate non solo vederla in tv ma anche viverla in prima persona, allora la Sicilia è la regione che fa per voi. Moltissime sono le manifestazioni per appassionati di motociclismo che qui vengono organizzate durante tutti i mesi dell’anno.

Ciò si deve al crescente interesse ed alla crescente attenzione verso questo sport: sono sempre di più i tifosi, gli sportivi, i fan che praticano o che seguono le due ruote e sempre di più sono anche i siti web ed i bookmaker che consentono di scommettere sul motociclismo. Se volete provare anche voi l’emozione di scommettere su qualche gara, potete approfittare del vantaggioso gazzabet codice bonus: grazie a questo codice giocare, scommettere e vincere sarà ancora più facile e divertente.

Come dicevamo la Sicilia è una regione ideale per le vacanze on the road: la varietà del territorio, il clima ottimale e la ricchezza di  bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche rende l’isola siciliana una meta perfetta per gli amanti delle due ruote.

Data la morfologia così variegata del territorio e la presenza sia di zone costiere che di rilievi montuosi, i percorsi e gli itinerari possibili sono davvero infiniti.

Qui ve ne proponiamo tre. Il primo comprende il tragitto che parte da Gela e tocca  Ragusa, Siracusa e la Val di Noto. Si tratta di un percorso che consente di ammirare capolavori dell’arte italiana come il Teatro Colonna a Vittoria, l’antico nucleo storico di Modica, la Basilica di San Giovanni Battista, le cinquanta chiese barocche di Ragusa considerata dall’Unesco patrimonio dell’umanità, il sito archeologico Eloro a Noto e la scalinata di Caltagirone. Meravigliosi sono anche i paesaggi che vedono l’alternarsi di pianure, spiagge bianchissime e zone montuose e verdeggianti.

Altro tour interessante è quello che si snoda invece lungo le pendici dell’Etna e che permette di visitare la Basilica barocca di S. Sebastiano e quella dei Santi Pietro e Paolo ad Acireale,  il Palazzo Municipale a Zafferane e l’antichissima Chiesa di Santa Maria della Provvidenza. Come punto di partenza vi consigliamo proprio la caratterista città di Acireale. Prima di iniziare il vostro percorso, ritagliatevi qualche momento per fare un bel tuffo nelle acque cristalline e trasparenti della zona. Proseguite poi in direzione Zafferana sino ad arrivare alle pendici dell’Etna.

La strada ha davvero un fascino incredibile: sempre più nitida davanti a voi potrete scorgere la sagoma del vulcano e potrete vedere il fumo grigio ed i lapilli rossi che da esso vengono sprigionati. A fare da contrasto vi è il verde dei boschi circostanti e l’azzurro del mare. Questo tipo di tour è, senza dubbio, uno dei preferiti dai motociclisti appassionati di natura selvaggia e desiderosi di vivere un’esperienza a contatto diretto con la natura.

Se siete invece degli appassionati di arte e archeologia, allora vi proponiamo un terzo tragitto che si snoda nella parte occidentale dell’isola, lungo la zona delle saline. Con questo tour potrete scoprire la suggestiva acropoli di Segesta e potrete ammirare il centro medioevale di Erice, la Cattedrale di S. Lorenzo, il Tempio e l’anfiteatro di Segesta, i bastioni rinascimentali di Trapani, il Castello Normanno la riserva WWF delle Saline di Trapani.

Si tratta di un itinerario perfetto per chi vuole coniugare arte e natura e per chi vuole cogliere lo spirito anche più antico e tradizionale della Sicilia.