Posti da vedere in moto – Costiera Amalfitana

Costiera AmalfitanaTra le mete principali per chi ama i viaggi in moto, menzione speciale merita, senza dubbio, la costiera amalfitana che si estende per circa 140 km dalla città di Salerno a Sorrento e che attraversa dei veri gioielli artistici e naturalistici.

Il nome deriva dalla città di Amalfi che è il cuore pulsante della Costiera e che era un’antica Repubblica Marinara. I paesaggi incredibili, i panorami suggestivi, la fitta vegetazione a picco sul mare azzurro, le città d’arte ed i reperti archeologici hanno permesso alla Costiera di essere inclusa nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco. Il percorso che attraversa la costiera è ideale per un viaggio su due ruote. Volendo potrete anche imbarcarvi su un traghetto e proseguire la vostra avventura sulle isole del golfo partenopeo, partendo alla scoperta di Ischia, Capri o Procida.

Oltre alle bellezze naturali il vostro viaggio on the road vi permetterà di scoprire dei veri capolavori dell’arte italiana, come il Duomo di Amalfi, la Chiesa di Santa Maria Assunta di Positano, le chiese di Santa Maria Maddalena e di San Salvatore del Birecto ad Atrani, le chiese di San Gennaro e San Luca a Praiano, le Ville Cimbrone e Rufolo a Ravello.

Proprio a Ravallo potrete salire in moto sino ad un belvedere da cui potrete godere di una vista mozzafiato su tutto il Golfo. Proseguendo potrete ammirare anche Conca dei Marini con la chiesa di San Pancrazio, Maiori con il castello di San Nicola de Thoro Plano e Minori con la villa romana e la chiesa di Santa Trofimena. Il tratto di strada che va da Maiori a Cetara è quello più selvaggio e più incontaminato: guidando in moto, potrete godere di una vista unica che vi toglierà il fiato con i suoi scorci a picco sul mare.