FAQ

1. Qual è il periodo migliore per un viaggio in moto?
Se il viaggio viene organizzato correttamente e se si dispone della giusta attrezzatura e del giusto equipaggiamento, qualsiasi periodo dell’anno va bene. Ovviamente, trattandosi di un viaggio on the road vi suggeriamo di optare per i mesi primaverili ed estivi in modo da godere di maggiori ore di luce e di un clima migliore.

2. Che cosa bisogna indossare?
Il tipo di equipaggiamento e di vestiario dipendono da vari fattori, come: il periodo dell’anno, la durata del tour, il tipo di percorso scelto e così via. In linea generale il nostro consiglio è quello di optare per indumenti pratici e comodi e di limitare il bagaglio all’essenziale in modo da non occupare eccessivo spazio ed in modo da avere maggiore facilità nella guida.

3. Che tipo di moto bisogna avere per un viaggio on the road?
Non c’è un modello specifico: qualsiasi mezzo potenzialmente va bene, dipende dal tipo di percorso che avete in mente, dalla distanza, dalla durata del viaggio e dalle caratteristiche dell’itinerario scelto. Ovviamente, maggiore è il percorso, la distanza e la durata e più vi consigliamo di avere una moto comoda con cilindrata adeguata.

4. Con quante persone è preferibile viaggiare?
Come per i viaggi con altri mezzi, anche per quelli in moto non c’è una regola fissa. Sicuramente un viaggio in gruppo può essere più divertente e, probabilmente, più sicuro ma occhio a non eccedere troppo con il numero delle persone poiché coniugare le esigenze di un gruppo eccessivamente numeroso potrebbe risultare difficile. Ideale è quindi pensare ad un gruppo ristretto di 4/6 persone circa.

5. Bisogna avere una guida?
Avere una guida che conosce il luogo da visitare può essere sicuramente utile ma non è necessario. Studiando preventivamente il percorso potrete organizzare perfettamente anche da soli il vostro tour

6. Come preparare la moto prima di partire?
Prima di affrontare un qualsiasi viaggio on the road è importante controllare che la moto sia tagliandata e che i freni, catena ed ammortizzatori siano a posto. Ideale sarebbe fare un controllo dal vostro meccanico di fiducia prima della partenza.

7. Cosa non può mancare in moto?
Prima di partire controllate di avere a bordo la borsetta con le chiavi e gli utensili per la manutenzione che in genere è data in dotazione con la moto. Portatevi anche alcuni cacciaviti, chiavi a brugola, qualche fusibile di ricambio, una presa elettrica e, volendo, una lampadina di scorta.

8. Quando è meglio viaggiare, di giorno o di notte?
In genere per godere appieno del panorama e per viaggiare con maggiore tranquillità e sicurezza consigliamo sempre di viaggiare di giorno in modo da sfruttare la luce naturale.

9. Quali sono i documenti da portare in un viaggio in moto all’estero?
Quando si decide di organizzare un viaggio in moto all’estero bisogna sempre informarsi preventivamente sul tipo di documenti necessari da portare, sia per quanto riguarda le persone che il mezzo. In linea generale servono: carta di identità o passaporto, visti consolari ed altri permessi laddove richiesti ed eventuali assicurazioni personali e sanitarie. per quanto concerne i documenti del veicolo vanno portati: certificati di proprietà, “carnet de passages” e assicurazione. Maggiori informazioni possono essere reperite sui siti ufficiali dei Paesi da visitare.

10. Quanto costa un viaggio in moto?
Rispondere a questa domanda non è facile perché tutto dipende dal viaggio che avete in mente, dal percorso, dalla durata, dal tipo di pernottamento etc. Sarete voi a regolarvi in base al vostro budget